Miele Biologico di Eucalyptus

2.507.00

Svuota
COD: N/A Categorie: , Tag: , ,

Descrizione

Origine botanica

La specie maggiormente diffusa in Sardegna è l’Eucalyptus camaldulensis, anche se non bisogna trascurare altre specie coltivate come l’E. globulus e l’E. viminalis. È pianta originaria dell’Australia, introdotta in Italia agli inizi del ‘900, negli ambienti mediterranei per rimboschimenti e bonifiche.

La fioritura è estiva e in Sardegna va a coprire un periodo di scarsa presenza di fioriture spontanee, consentendo di prolungare la stagione produttiva. E’ una pianta molto appetita dalle api non solo per il nettare ma anche per il polline che presenta un contenuto proteico molto elevato.

Produzioni importanti di miele di eucalipto si hanno in Italia nelle zone costiere delle regioni centro-me-ridionali e, in particolare, lungo il litorale maremmano tirrenico (soprattutto laziale), in Calabria, Sicilia e Sardegna. Sulla costa ionica calabrese si producono anche mieli uniflorali di eucalipto da specie diverse da E.camaldulensis, con fioritura a settembre – ottobre.

Nel mondo si hanno produzioni ingenti di miele di eucalipto nei paesi di origine di queste specie (Australia e Nuova Zelanda) ma anche in tutti i paesi in cui le specie sono state introdotte, analogamente a quanto fatto in Italia (Spagna, Nord Africa, Israele, Rep. Sudafricana, America centrale e meridionale). Si tratta di un miele con caratteristiche che non incontrano il gusto della maggior parte dei consumatori (odore e aroma forti e di tipo animale), ma, forse proprio per questo, il prodotto si colloca con favore presso una fascia sempre più ampia di persone che ne apprezzano le caratteristiche particolari. Non senza importanza nell’affermazione del prodotto è la convinzione da parte del consumatore che in questo tipo di miele le proprietà utili alla cura delle malattie da raffreddamento, comuni a tutti i tipi di miele, siano in questo caso rinforzate dall’origine.

Caratteristiche organolettiche

Il colore varia da ambra chiaro a scuro quando liquido; beige grigiastro quando cristallizzato.

Il miele allo stato liquido si presenta molto denso, mentre cristallizzato si presenta tenace, asciutto, con cristalli medio – grossi o grossi, sabbiosi e taglienti. Caratteristica del miele cristallizzato è anche la presenza delle cosiddette marezzature che rappresentano un semplice difetto estetico conseguente alla retrazione della massa cristallizzata dalla superficie interna del vetro con formazione di macchie biancastre. L’odore è abbastanza intenso, molto caratteristico, aggressivo, di funghi secchi, di liquirizia, di affumicato o di caramello.

Il sapore da normalmente a molto dolce; l’aroma di media intensità è anch’esso molto caratteristico, di caramella mou, di liquirizia, richiama le sensazioni olfattive, da mediamente a molto persistente.

Fonte bibliografica “Apicoltura e mieli della Sardegna di Ignazio Floris  e Alberto Satta”.

Proprietà terapeutiche

Notoriamente il miele di eucalipto risulta essere un antisettico nei confronti dell’apparato respiratorio, in concomitanza di laringite e tracheite, nonchè calmante della tosse.

Informazioni aggiuntive

Peso N/A
Peso

, , ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Miele Biologico di Eucalyptus”

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

PRIMA DI INVIARE I NOSTRI PRODOTTI TI AGGIORNIAMO SUI COSTI DI SPEDIZIONE!!! Rimuovi